Asleep

Avevo agio al lato della vita.

Avevo varcato l’antro della bestia assenza per ceder passo al tempo mai reso.

Avevo posto il passo alle allattate memorie per non cedere alle scelte del divenir grande.

Avevo colto cio che mi (a)cadeva per non essere responso al mio nascondermi.

Avevo ordito maglie di attesa per guardavi attraverso per impedire di vedermi.

Avevo lasciato fiele per non prendere coraggio.

Avevo e non ero.

Ora al coraggio sono eroe.

Ora guardo la trama e ne ordisco le maglie.

Ora affronto il responso e mi vanto della (ri)salita.

Ora divengo grande al vagito dell’uomo che ho scelto di essere.

Ora scandisco il tempo al passo dell’esser io la Fiera.

Ora è il mio risveglio.

Ora c’è la mia vita in Lei

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...