We are Time

In quanto modi posso coniare versi al tuo essermi vita.

Risuonavano gli echi delle mie solitudini quando il tempo timbrava vuoti passi senza eco.

Ti evocavo in preghiere ghermite da speranze di noi.

Di bellezza il tuo volto ricreavo nel firmamento in futuro esistere.

Fonte di prona speranza il tuo divenire.

Ciò che echi non udivano, pensieri urlavano.

Come un poeta infranto che posa i suoi arti.

Come infante che ha posto fiducia al creato.

Come orologiaio che ha perso attimi resi.

Io ho posto il mio essere vivo nella promessa che tu arrivassi.

Ora sei giunta.

Ora il tempo è il nostro ora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...