Joykey

Quello che guardo al mio risveglio è il tuo dormire.

Quando mi ero rassegnato all’ infelice monotonia, ecco che sei arrivata tu.

Mi hai mostrato le mie maschere e mi hai fatto vedere le tue vite.

Ho leccato il manto della paura e ne ho ingoiato la saggezza.

Ho sputato il veleno nella bocca di chi me lo aveva servito.

Ho raschiato l’inconsistenza dalla mia mente informe.

Sei la matrice che scrive anime di fumo.

Sei il volto della dolcezza e della lussuria.

Sei la mia risata in sorrisi e lacrime.

Non ti sbriciolerò.

Non ti frantumero

Non ti deluderò.

Dio se ho avuto paura!

Dio se ho ingoiato fiele!

Dio se ho perso me stesso!

Ora ho il motivo e la foga.

Ora ho la forza e il coraggio.

Ora ho te che credi in me.

Tutto ciò è ricordo e memento!

E tu sarai la porta che non chiuderò mai alle spalle.

6 risposte a "Joykey"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...